Istituto Comprensivo di Fiano
martedì 06 febbraio, 2018
Uso delle chat

Viste le criticità legate alle nuove modalità di comunicazione digitale nell’ambito 
scolastico, si sottolinea che, pur essendo ormai superata la circolare ministeriale 
che prevedeva il divieto dell’uso dei cellulari a scuola, si informa che ne è stato richiesto 
un utilizzo non generalizzato. 
Si ricorda anche alle famiglie che l’utilizzo di WhatsApp per comunicazioni istituzionali non 
è contemplato.
L’ applicazione è stata pensata come messaggistica privata e non per fini istituzionali: non 
sussistono strumenti di protezione e protocolli tali che possono garantire la sicurezza e la 
privacy delle comunicazioni che si svolgono in loco e i numeri di telefono personali sono 
privati e comunicati alla scuola solo per fini istituzionali.
Pertanto
 la comunicazione corretta fra insegnanti e genitori deve avvenire tramite diario, 
registro elettronico, posta elettronica e sito di Istituto, canali per comunicazioni 
“ufficiali” di cui è importante che rimanga una traccia chiara;  le assemblee sono il luogo privilegiato in cui prendere decisioni e confrontarsi.
Per l’incontro tra docenti e famiglie esistono appositi luoghi e tempi, i cui confini vanno in 
un certo senso tutelati dall’intrusione del “virtuale”.
Si ricorda, infine, che in nessun modo la chat può sostituire una comunicazione ufficiale.
Compito di tutti gli educatori è quello di definire regole chiare di utilizzo, rispettarle e farle 
rispettare, senza lasciarsi prendere dalla estrema facilità d’uso, che non esime alcuno dal 
rispetto dei propri doveri e dei diritti altrui. 
La circolare relativa all’uso delle chat WhatsApp è stata inoltrata a tutti i docenti e 
l’informativa viene pubblicata nell’home page del sito web al fine di consentirne la 
consultazione anche da parte delle famiglie.
 IL DIRIGENTE SCOLASTICO
 Prof.ssa Antonietta 
GUADAGNO
 (firma autografa sostituita a mezzo stampa, 
 ex art.3, c.2, D.Lgs.39/93